Un ex voto per la poesia

pcCara poesia, davvero se potessi
ti toglierei d’intorno albe e cipressi:
sospiri e smielate esternazioni
di tastieristi in caccia di emozioni.

Liberarti vorrei d’irti pensieri
asmatici sbrindelli grigi e neri:
forse, cara poesia, se lo potessi
t’appenderei corone e darei canti:

forse peggiori, forse come tanti,
ma senza presunzione e spocchia alcuna
m’inchinerei chiedendo, almeno, scusa.

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...