Archivi tag: europa

C’è chi dice no al compromesso del naso turato?

Ecco come e perché ho deciso di Auto-PubblicareSono stata tentata di dirlo estesamente, ma no, provo in brevissimo.
Proprio a causa della mia professione di insegnante ho imparato che niente è immutabile, che le realtà possono essere modificate, che si può cambiare e aiutare a migliorare, ma anche a peggiorare.
Per lo stesso motivo ho imparato che quando è necessario si deve saper dire di no, che le “giustificazioni” di chi dice “non sono stato io” possono essere false e interessate. Dire che uno è bravo per merito tuo è spesso una menzogna utile a meno che non si ammetta che anche chi è pessimo lo è per merito tuo.
Infine: se oggi l’Italia va male (e va male) non puntiamo il dito contro gli Italiani: abbiamo avuto un esteso campionario di governi, di deputati e senatori, di gente che comanda e da trent’anni votiamo turandoci il naso. No, ha ragioneFrancesco Erspamer nel suo recente illuminante post: Sturarsi il naso e votare contro. E’ proprio vero: sturiamoci il naso, adesso è il momento di dire no. Se il terreno non viene disinfestato e concimato e le erbacce estirpate sarà inutile seminare il nuovo seme. E poi quale nuovo abbiamo a disposizione?
C’è chi dice no? magari.

Scravattati vs incravattati?

Premier da sbarco, nemmeno sbarcati
senza cravatta, e nemmeno sbracati
lodano lodano solo se stessi
e a noi del popolo ci fanno fessi.

Oh rime ermetiche aiuto soccorso!
di questa gente, senza rimorso,
vedo ed ascolto cose insultanti
su cui direi solo versi indecenti.

O governanti che gitanti andate
tra plaghe verdi ma di poco approdo
piacciavi ricordar c’anco d’estate
qui cresce l’odio e non ci basta un brodo.

E vi saluto con l’inchino a lazzo
potenti che del popolo temete
tanto che assai lontano v’adunate
per dirvi fesserie senza imbarazzo