Archivi tag: dire no

C’è chi dice no al compromesso del naso turato?

Ecco come e perché ho deciso di Auto-PubblicareSono stata tentata di dirlo estesamente, ma no, provo in brevissimo.
Proprio a causa della mia professione di insegnante ho imparato che niente è immutabile, che le realtà possono essere modificate, che si può cambiare e aiutare a migliorare, ma anche a peggiorare.
Per lo stesso motivo ho imparato che quando è necessario si deve saper dire di no, che le “giustificazioni” di chi dice “non sono stato io” possono essere false e interessate. Dire che uno è bravo per merito tuo è spesso una menzogna utile a meno che non si ammetta che anche chi è pessimo lo è per merito tuo.
Infine: se oggi l’Italia va male (e va male) non puntiamo il dito contro gli Italiani: abbiamo avuto un esteso campionario di governi, di deputati e senatori, di gente che comanda e da trent’anni votiamo turandoci il naso. No, ha ragioneFrancesco Erspamer nel suo recente illuminante post: Sturarsi il naso e votare contro. E’ proprio vero: sturiamoci il naso, adesso è il momento di dire no. Se il terreno non viene disinfestato e concimato e le erbacce estirpate sarà inutile seminare il nuovo seme. E poi quale nuovo abbiamo a disposizione?
C’è chi dice no? magari.

si può dire no

 

Eppure no, non siamo
col cervello all’ammasso,
ecco che già s’illudono
serviamogli uno spasso,
un facile balletto,
un ombelico nudo,
un predicante addetto
a spargere parole
del fare e dell’avere,
dell’amare e godere” e
sì ci cascheranno
come tordi da arrosto:
ma noi come civette
piazzate sul comò
possiamo ancora dire
che no, che no, che no.
E se il sì lo vorranno?
Pazienza , aspetteranno.