Archivi categoria: paura indotta

Attenzione: la paura fa male solo a te – di Mariaserena

il silenzio della paura genera sottomissione
Aumentano, via tv e media vari, i livelli delle paure indotte.
Attenzione alla paura, cerchiamo di combatterla e di non farci suggestionare.
Siamo sistematicamente travolti da fiumi di parole su:
a)malattie rare e fatalmente senza farmaci (con questua-telefonica sennò non si fa ricerca…!?)
b)malattie frequenti e fatalmente inevitabili (correte dal medico, tanto è assente)
c)furti e ammazzamenti di vecchiette e non (rom-romeni ovunque!! i badanti killer aumentano più dello spread..)
d)violenze-stupri-rapine-massacri di cittadine/i indifesi (chiamate le forze dell’ordine tanto sono impotenti)
c) casi irrisolti di sparizioni (cercate dietro casa, stanno sempre là)
E potremmo continuare. I ¾ dei messaggi mediatici ci inondano di terrore. Perfino il divertimento è d’obbligo sia mozzafiato.
La domanda dovrebbe essere: CUI PRODEST? ovvero a chi giova e perchè?
Ipotesi: spaventarsi isola, chiude, fa tacere. Loro parlano e tu ti ammutolisci di terrore.
E il silenzio terrorizzato ci fa accettare la carità pelosa di una situazione economica-sociale e politica che ci dissangua impunemente.
Lo spread, a questo punto, è un diversivo da godere. Voluttuosamente.
Un botto ci risolleverà (il morale?).