Archivi categoria: estate

Filastrocca Estate – di Mariaserena Peterlin

ESTATE

ESTATE                                                                                –

Es
est
esta
estate
con parole
animate e giocate.
Es tu sei
est egli è,
ma la direzione
del sole che sorge
prevale o raccoglie
il senso che c’è?
Es Est Es Est Es Est Es Est
che suona come
cicala in sordina
o vento umido
della marina che filtra
nei suoni brandelli e canzoni
di tempi e di cose,
di rami di ro-se.
Ma, se?
Se fosse spagnola
oppure criolla
la musica-balla
es est esta estate
le mani battute
le dita calzate
abbronzate a danzare
es est esta estate
già stanca di te.
Estate, esta volta
non dura, ma ascolta.

Esta Estate
in cui state
col ritmo calante
col tempo un po’ andante
e un po’ nonsochè.

Poesia del tempo del grano

..

Cantano le cicale nel tempo del grano
 
Se sordo è il canto, e la cicala assidua
assorbe l’aria mentre il sole sale
non chiederti il perché e non cercare
dove finisce il tempo quando passa.
 
Speravi avere tempo, e rimandavi
sicura che un tesoro accumulato
domani avresti certo ritrovato
e speso a mani aperte e illimitate.
 
Non è così, ma la cicala canta
e il tempo passa e sfugge dalle dita.
Ecco il presente, non lasciarlo andare
ma assaporalo piano come un frutto
 
e dopo, lento, leccati le dita.
Porti il tesoro dentro al cuore
tutto: ricordi, amore, vita, tempo perso
e lascia che vi penetri anche il sole.