L’America che non c’è più

Troppe stelle su una bandiera.
Da bambina amavo l’America, quella dei film dove lo sceriffo tipo “mezzogiorno di fuoco” usciva da solo contro una numerosa banda di pistoleri violenti, di solito vestiti di nero, e affrontava la morte. Naturalmente ne usciva polveroso ma vincitore. Oppure quella dell’uomo giusto che difendeva i deboli facendo ragionare i violenti e mostrando loro come gettava la pistola allargando le braccia.
Ho amato anche l’America kennediana (sarà stata pure una infatuazione adolescenziale, ma lui era biondo-grano e di gentile aspetto e, indifeso, difendeva i neri) che si esponeva alla folla fino all’estenuazione fisica.

Ma poi è arrivata altra gente: satrapi seduti su montagne di dollari, e perfino uno di loro, Presidente, che se ne sta come un pavido ma feroce avvoltoio (ah quell’aquila snaturata) nella tana blindatissima ingurgitando antimalarici, bestemmiando contro il popolo e chiamando Legge e Ordine la minaccia di scatenare l’esercito.
Com’era bella la mia America, quella che raccontava la mia mamma degli alleati americani che sbarcavano ad Anzio, risalivano la penisola e liberavano il suo paese cacciandone i tedeschi e i fascisti.

gli americani a Novrenta_2

Alleati americani a Noventa Vicentina Foto originale di proprietà riservata della famiglia Peterlin – Gemmo

Ma anche quella di Joan Baez. 

Illusioni? ma difendiamole le illusioni! sono materia di sogni. e se sogni sono solo sogni, è anche vero che aiutano a vivere meglio.

2 risposte a “L’America che non c’è più

  1. Sullo stesso genere di Mezzogiorno di fuoco è molto bello anche quest’altro film: https://wwayne.wordpress.com/2020/04/07/un-amore-proibito/. L’hai visto?

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...