Agnese & Myrta: L’Agnese che va al pianto

Stavo televedendo, anzi telespizzando dalla cucina, l’inaugurazione dell’Expo, e ci ho messo tutti questi giorni a digerire quella caricatura dell’Inno di Mameli (por’omo pure lui) che, già così-così di suo, è diventato una specie di canto di zampognari stanchi tra nonnetti da coro alpino e infanti afoni con la mano sul cuore, però.
Ma tutt’a’n’tratto (eh io lo scrivo come mi pare come rock’n’roll) inquadrano LEI, la moglie d’Italia, la riccioluta-boccoluta consorte antissiopero che, finito l’Inno, si passa un fassulettino sotto il mascara.
Prontamente Myrta Merlino, la7 più imbarazzante che c’è, grida accorata:
– AGNESE PIANGE! –
e non ce ne fu più per nessuno, manco per ….
Lasciamo perdere va.
Fornero docet.

Annunci

Una risposta a “Agnese & Myrta: L’Agnese che va al pianto

  1. Una semplice proporzione da far risolvere ai più piccini ovvero trovate quanto vale la X: se una ministra senza portafoglio pianse perché stavano togliendo risorse ai poveri ed ai meno ricchi, cosa succederà se la moglie del presidente del consiglio piange? In formule: Ministra che piange/popolo che si dispera= Moglie del PdC/ X
    Essendo la moglie del presidente del consiglio più grande della ministra senza portafoglio la disperazione dei poveri e meno ricchi salirà nel rapporto tra quelle due quantità.

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...