Plenilunio impertinente

Stasera c’è una luna
che sembra una caciotta:
gialla, paffuta e tonda
fors’anche profumata.
E penso a quei poeti
no, no, non faccio nomi
che nel guardar la luna
immaginan se stessi
o laghi di pensieri
struggenti, arditi, espressi.
Ti guardo gialla luna
caciottona nostrana…
Simpatica mi sei
sembri di latte e lana.

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...