Poeti a cuore o quelli del rimario interiore

CUORE!
autore retributore distributore esecutore interlocutore tutore institutore
 protutore cuore crepacuore giustacuore batticuore malincuore
fuorelanguore muore premuore nuore liquore suore favore
livore idrovore fervore dolzore  PER FAVORE…

“Perchè ti dici poeta?
non sei che un fregnone
autoreferenziale”
(MsP)
In veste di brontolamento geriatrico non posso tacere, e suvvia! datevi un tono…
Ormai in rete si scivola tra rime improbabili, metri inesistenti e abborracciamenti che si vorrebbe definire poetici.

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...