Chi ha paura di Cecile o di Calderoli?

Il noto leghista Calderoli è nocivo per molte ragioni e a riprova potremmo citare anche solo il porcellum che basterebbe ed avanzerebbe a rappresentarne lo spessore, la moralità, la tessitura politica nonchè la sua inclinazione alla volontà berlusconiana.
Tuttavia ma il fatto che sia spesso volgarmente offensivo fa sì che poi si beatifichi l’offeso o l’offesa. Ed è quel che  accade per la persona di cui ha parlato oggi: beatificata a prescindere. E questo non va.
Lo dico chiaro chiaro (anche se la mia opinione vale quel che si vuole, anche poco): non sono le naturali caratteristiche con cui si nasce, non è l’esser colorati o neri o bianchi, non è l’esser di sesso maschile o femminile, non è l’essere giovani o vecchi che qualifica una persona.
In particolare, riferendoci a persone che fanno politica, le qualità che si vorrebbe possedessero sono altre; sono quisquilie o pinzillacchere come ad esempio:
essere competenti e intelligenti
avere capacità di decidere per il meglio
occuparsi seriamente della cosa pubblica
lavorare molto
essere onesti e retti
non obbedire a pregiudizi
essere equi
ascoltare il paese
non esser faziosi
rispettare la Costituzione e non tagliarla per cucirsela addosso.

Per ricoprire degnamente, o sufficientemente bene, la funzione di parlamentare e ancor più quella di Ministro al Governo della Repubblica si dovrebbero possedere dunque ben altre peculiarità; e tra queste il colore, il sesso, la razza, la religione, l’età, la bellezza ecc non hanno, secondo me, a che fare.
Vorrei eventualmente giudicare una ministra, un ministro o altri esponenti per quel che fanno e non per ciò a cui appartengono per nascita, tanto meno per il loro colore o per dove sono nati.
A proposito: la piccola grandissima Malala Yousafzai sia nominata ministro in Italia: subito, anche oggi.
E all’Istruzione per favore.
Siamo noi che dovremmo essere, come umanità, degni di lei.

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...