Sinite parvulos (aver cura)


Ho scritto questo testo in occasione di altri eventi tragici che hanno colpito a morte dei bambini, lo riscrivo per il bambino dimenticato, ieri, per otto ore a lui fatali, in auto.

 

 

SINITE PARVULOS
Sorridono bambini se il profumo
sentono di quel seno che li ha amati
che li raccoglie e serba
e che li nutre.
Sorridono alla voce che li chiama
e con piccole voci suggerisce
tutto un linguaggio che, accennato appena,
vive di suoni di sapiente intesa.
Continuano a sorridere indifesi
e indifferenti al mondo
ostile o buono:
finché le braccia
e il seno
e quella voce
piana e ben nota
al sonno li conduce
che un battito scandisce
sempre uguale.

Ancora tutto è salvo
se quel sonno
bambino tu prosegui
piano e sazio;
tutto è perduto
uomini infelici
se il male che li colpisce,
e a noi è condanna.

Annunci

Una risposta a “Sinite parvulos (aver cura)

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...