Elezioni a Roma e dintorni

Righe e versi per le elezioni

I
Dice… che quando voti è come quando
eserciti un diritto ed un potere
come si fossi in grado di decidere
chi, a nome tuo, s’esprima con valore.

E dice che quel voto insieme agli altri
rappresenta un paese, una nazione
libera e uguale e d’ogni condizione.
Dice e ridice ma noi stiam sempre male.

Allora me spiegassero perché
tutto rimane come prima o peggio
l’Italia si dimagra e a loro crescon
il potere, la panza e impunità.

II

Tanto pe’ votà
perchè sennò te senti un traditore
tanto pe’ votà
perchè te senti tanto amaro in core
core che nun sta,
più sopportando tutto sto fetore
di chi s’è preso l’elezzioni mie
e ce s’è fatto le faccende sue
zan zan
zan

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...