Noi che non ci vergogniamo

Noi che non ci vergogniamo, noi che sappiamo di essere e di lavorare, di vivere e di impegnarci, noi siamo diversi da loro anche in questi tempi. Seriamente  sto cercando di fomentare (in senso buono) una convinzione e di diffonderla : non incolpiamo noi stessi, non siamo “Noi” che ci meritiamo ‘sta schifezza. Noi stavamo, e stiamo, lavorando per cambiare, infatti facciamo i cittadini seri e onesti da sempre. Noi siamo quelli truffati, derubati, sfottuti, ingannati e pure violentati. Noi non ci siamo tra i colpevoli. Noi ci vogliamo bene tra persone che vogliono costruire. E prima o poi… ha da passà a nuttata .
Sono loro che hanno esibito una faccia ipocrita.
Sono loro che chiedono il consenso per poi abbandonare il paese.
Sono loro che prendono impegni che poi tradiscono.
Sono loro che impongono tasse e ci fanno pagare lo stato sociale, ma lo demoliscono.
Sono loro che hanno tentato di distruggere la nostra cultura.
Sono loro che hanno trasformato diritti, lavoro, istruzione, solidarietà,giustizia, salute in parole vuote per noi e privilegio per loro.
Sono ancora loro quelli delle lotte intestine prepotenti.
Sono loro che non vogliono mai cambiare e non danno spazio ai giovani, ma se possono se li mangiano come Crono mangiava i suoi figli.
Sono loro che vivono in un altro pianeta, una schifezza di pianeta tirannico dove gente come noi non mette piede mai nè vorrebbe mai andare a vivere.
E poiché vogliono rimanere diversi e privilegiati allora noi facciamo a meno di loro.
Noi siamo diversi.

 

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...