Dal pero cadono candidati: come se piovesse

IL PERO

Il pero è un albero di dimensioni contenute, non è, per capirci, una sequoia o un baobab: tuttavia riesce evidentemente ad essere assai capiente. Infatti in queste settimane vediamo cadere dal pero tanta gente che non pensavo mai potessero essere tutta ospitata sui rami del gentile portatore di dolci frutti.
Chi cade dal pero? Semplice. I candidati di ogni ordine e grado di partiti, formazioni, liste civiche e non che vanno in televisione o altrove a stracciarsi le vesti per dichiarare che:
 

– c’è troppa corruzione

– la politica ci costa troppo

– siamo circondati da ladri

– il welfare è stato annientato

– il lavoro è un miraggio

– i processi sono troppo lunghi

e tanti altri luoghi dolorosi potremmo aggiungere, la lista rimane aperta, ma chiudiamo in bellezza!

– i trasporti pubblici non funzionano e i treni pendolari fanno schifo.

E alè!

personalmente aggiungerei che:

– i medici non si fanno trovare, non ti visitano, non vengono a casa nemmeno se hai la febbre a 41, ma se li trovi ti sgridano invece di curarti.

 

 

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...