Regalo di Natale? Ridere ridere vs la crisi! – di Mariaserena

Facciamoci questo regalo di Natale. Sorridiamo e soprattutto ridiamo. (Naturalmente tranne per i casi davvero gravi, non sono cinica…). Smettiamo di consumare e prendiamola a ridere! Possiamo rinunciare a tantissime cose, la mia generazione, nata in un dopoguerra austero, ha visto crescere i bisogni indotti: faccio due esempi, come dire, bipartisan e paradossali: estetica e casalinghi; mi vengono in mente all’impronta “il dopobarba” e … lo “scottex casa”. Sono davvero indispensabili? Se smettiamo di comprare il superfluo la crisi peggiorerà: embè? Ma noi saremo più liberi. Se diminuiscono i soldi caleranno i consumi: buona occasione per riflettere sugli essenziali. Riprendiamoci la possibilità di scegliere. Non abbiamo fatta noi la crisi, però la subiamo: difendiamoci in economia con dei “basta”.

Basta rate per comprare il super tv! (Risata!)

Basta abbonamenti televisivi ! (E giù a ridere! Finisce Murdoch, ti pare niente?).

Basta fast food: vai di panino casalingo! (Ammazza che risate!)

Basta auto! Tutti sui bus abbracciati appassionatamente. (Che goduria!)

Basta games! E i figli s’intrattengono in cortile (quale?)

Ognuno continua come vuole.

E come dice Vasco “voglio proprio vedere come va a finire”.

E mi raccomando: se si avvista un’auto blu : pernacchio e cachinno obbligatorio e liberatorio. Se possibile anche uno scarto di cucina sul parabrezza. Ma con moderazione, la risata non sia mai violenta!

Annunci

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...