Dove abita la volgarità? Nei luoghi della pornocrazia arrogante- di Mariaserena Peterlin

Ci sono dei luoghi comuni sui camalli, sui camionisti e in generale su chi, giudicato dalle apparenze, veniva considerato rozzo o volgare.
Si dice, a volte, “parla come un camionista” oppure “si comporta come uno scaricatore di porto”. Niente di più scontato e sbagliato.
In realtà la volgarità, la cafonaggine, la presunzione di superiorità albergano altrove, nei palazzi, nelle ville e sui colli e colline della pornocrazia e della corruzione a tempo pieno.
E, ahimè, oggi, queste pesanti e umilianti performances di presunti leader a tempo parziale, perso o presunto (tutto, fuorchè determinato e precario) le abbiamo sul collo.
Dev'essere per questo che da 4 giorni la mia cervicale mi illumina di comete vertebrali cadenti (e quanto mai lancinanti).
Maledette.

Una risposta a “Dove abita la volgarità? Nei luoghi della pornocrazia arrogante- di Mariaserena Peterlin

  1. sono d'accordo con te .. ti saluto anche e spero di trovarti bene  insieme alla tua famiglia … ciao

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...