Eccoli di nuovo : intercettar organizzar – Tutto è possibile

scoop?
« scscscgggssssgggsssgggn» (rumore di fondo)
Lui: Allora?
Lei: Si?
Lui: Vieni?
Lei: Io?
Lui: Sì sì. tu.
Lei: Va bene, vengo.
Lui: Allora avvicinati
Lei: Adesso?
Lui: Sbrigati, abbiamo poco tempo.
Lei: Io mi sono preparata già prima.
Lui: Siamo pronti? il più è letto.
Lei: L’altra volta, però meritavo di più.
Lui: Se te lo meriti ti darò di più.
Lei: Sì Sì, vengo subito, anche se sono rauca.
Lui:Io non ho sentito strilli nemmeno l’altra volta.
 
(Lei: eheheheh, ma se strillo copro la registrazione)
« scscscgggssssgggsssgggn» (rumore di fondo)
 
Intercettazione ambientale, eseguita in un’aula scolastica, (di un’interrogazione di italiano).
Annunci

6 risposte a “Eccoli di nuovo : intercettar organizzar – Tutto è possibile

  1. ahahahhahahahahhaha

    GRANDE PROFI :-)))))))

  2. non ti conoscevo come donna di Fede, ti è accaduto dopo il pensionamento???…l’ambiguità del linguaggio scolastico non è certo una novità, meraviglia quella del pdc. ( quel “il più è letto” è un po’ forzato, mi consenta!)

  3. Se sei l’anonimo che penso io non mi stupisco.
    E comunque trovami un’intercettazione non forzata e ne riparliamo.
    Altrimenti sei tu una persona di “fede” che se le beve tutte.
    Io veramente sono una signora di speranza e carità, di fede non ne abbiamo mai abbastanza.
    E chiudiamola qui.

  4. Bellissima l’intercettazione, la vita è tutta un’intercettazione….
    Ciao

  5. E’ vero Jesino, ormai la vita è tutta una intercettazione.

  6. @utente anonimo
    Forse è meglio che io mi spieghi più chiaramente.
    Non mi piacciono le etichette e perciò non mi è piaciuta la frase “ti è accaduto dopo il pensionamento”. Il perchè è semplice: io dico chi sono e lo dico interamente. Non sono una che si fa un’opinione dopo aver sentito cosa pensano gli altri, e specialmente me ne infischio di giornali e tg e vado per la mia strada.
    Ma non mi piace la faziosità.
    Mi sono autocostretta (è una cosa che trovo repellente) ad andare su youtube per cercare di capire quelle intercettazioni rivelate dell’Espresso. Le ho trovate ridicole, ambigue e peggiori dell’immaginabile.
    Allora ho pensato che qualunque dialogo può essere montato e smontato, che di una persona pubblica ci sono migliaia di registrazioni da cui si può ottenere qualunque manipolazione.
    Poi ho pensato che una quarantaduenne che fa la prostituta di mestiere (e mi sarà anche consentito non considerarlo il mestiere più limpido possibile, o no?) non è una fonte accettabile. Ho pensato che una tizia che si intrufola e registra una eventuale sua prestazione sessuale (ma dalla registrazione non si capisce niente) è veramente una persona che non voglio qualificare.
    Tutto qui.
    Non sono una che ama o odia, sono una che ragiona.
    Chi mi definisce donna di Fede (pensando forse di offendermi assimilandomi al direttore del tg4) non mi conosce. Non perchè Fede sia disprezzabile o ammirevole (fate voi) ma perchè non sono una che ha bisogno del Tg4 o del Tg3 per decidere quale sia la sua opinione.
    Invece l’ANONIMO si presenta senza presentarsi e vorrebbe anche bacchettare o ironizzare.
    Beh, non apprezzo.
    Le critiche vanno benissimo, ma solo se si ha una idea diversa e se ci si confronta.
    Invece non mi pare che sia accaduto questo.
    Se invece tutto il commento era solo una battuta, pazienza. Non tutte le battute vengono bene.
    Infine: che vuol dire “dopo il pensionamento”? saranno affari miei o no?
    Chi mi ha frequentato a scuola o fuori scuola sa che con me si parla, non si gioca a nascondino. Oppure non ci siamo proprio capiti.
    Inoltre non è vero che i linguaggio scolastico sia ambiguo: ambiguo può esser tutto. Anche l’etichetta del pomodoro pelato.
    E’ il cuore delle persone che non deve essere ambuguo.
    Saluti

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...