Offese alla scuola italiana questa mattina su Rai 3

Ma a che servono questi commentatori?Ultimo di scuola_4 A
Del qualunquismo ce n’è anche troppo, ce n’è sempre stato d’avanzo. Anche un solo commento genericamente malevolo e immotivato è una superflua pena intellettuale da sopportare.
Ecco perché il giornalista Mino Fuccillo, mi si passi la momentanea intolleranza, mi innervosisce.
Il suddetto starnuta, tossisce e si schiarisce la voce inondando il microfono de “Il Caffè” di generiche emanazioni vocali e poi affonda: e capita che affondino con lui tante belle qualità che si vorrebbero invece esibite nella televisione pubblica.
Il bello del Blog è che uno/una scrive quello che vuole e come gli pare.
Il bello del Blog è che qui nessuno viene allontanato perché non si adegua.
Almeno per ora.
E non ci paga il contribuente.
Qui sulle mie Notecellulari si cerca di non offendere mai nessuno e di mantenere un linguaggio garbato; ma stamattina l’affondo di Fuccillo contro la scuola italiana è stato di tale insopportabile, generica e offensiva aggressività che sarebbe giusto rispondergli per le rime.
Il sunnominato autorevole Fuccillo ha affermato che la scuola non produce nulla ed è una struttura di autosostentamento.
Ebbene queste affermazioni non si meritano una smentita; si meriterebbero una risposta alla vecchia maniera della legge del taglione: dente per dente.
Perché qualcuno potrebbe chiedere di  dimostrarci che egli, il signor Fuccillo, produca risultati, serva a qualcosa e che la Rai e il nostro canone abbiano un buon motivo per pagargli emolumenti.
Ma la scuola non ha mai detto cose simili dei giornali, dei giornalisti o del commentatore di cui parliamo.
Per cui non ribatto con le solite ovvie argomentazioni.
Sulla scuola scrivo da anni e non sono qui ad esibirmi.
Non mi interessa sapere se, come, quanto, come e dove o tramite chi il sunnominato abbia costatato l’evidenza e la certezza delle sue affermazioni.
Non mi dedico nemmeno a coltivare sdegni sacrosanti.
Mi limito segnalare la cosa.
E ovviamente a smentire: la scuola italiana ha molti e svariati problemi.
Non vorrei che adesso se ne ritrovasse uno in più.
Annunci

3 risposte a “Offese alla scuola italiana questa mattina su Rai 3

  1. La maggior parte dei “giornalisti” ormai sa solo parlare per slogan e frasi fatte.

  2. Hai ragione; e tuttavia anche le frasi fatte potrebbero essere non gratuite e senza fondamento.

  3. Hai ragione; e tuttavia anche le frasi fatte potrebbero essere non gratuite e senza fondamento.

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...