Susan Boyle : il diritto di essere grande artista

Dopo aver riservato a Susan Boyle tutta una serie di epiteti offensivi, adesso i media aggiustano il tiro e non dicono più faccia da pugile, zitella, malvestita, orco con la voce di fata, frustrata eccetera. Dicono bruttina. Ipocriti.

Quanto sono conformisti i media e i giornalisti? Temo parecchio; e questo link ne è, proprio per la voluta raffinatezza stilistica del testo, uno degli esempi. Conta solo l’apparenza delle apparenze e della vanità esteriore. Si scrive che Susan Boyle è brutta e goffa, ma le si concede di cantare bene, anzi strepitosamente bene con una voce stupenda, che fa piangere.
Allora chiediamoci : Susan dovrebbe assomigliare allo stereotipo faccia&tetta&sedere-rifatti per non essere insultata come faccia da pugile, zitella, malvestita?
Non sarebbe ora di finirla con la libidinosa indigestione di veline-palestrati tipo GF, Uomini e Donne & bonazze mediatiche e gallinacei assortiti?

E’ davvero deludente fallimento che, nonostante anni di cultura femminile, il termine, sessista e cafone, di zitella sia stato nuovamente usato. Intendiamoci, le parole in sè non sono un’offesa, ma tutti conoscono la connotazione irridente e sfottente di alcuni epiteti.

Questa volta la splendida voce di Susan Boyle ha dimostrato quanto gli stereotipi dell’ignoranza e soprattutto l’apparenza di una avvenenza costruita siano poca cosa rispetto al talento. I media sono e restano il regno dell’apparenza ottusa e trionfante. Tanto che qualcuno ha parlato di taroccamento, ossia ha ipotizzato che la brutta zitella sia un fenomeno da baraccone doppiato in playback per ottenere l’effetto spettacolo. Ma se così fosse non sarebbe ancor più vero quanto detto prima, e cioè che siamo all’apparenza delle apparenze a livello esponenziale? 

Susan è, io lo voglio credere, vera, simpatica e genuina. Se il taroccamento fosse accaduto avremmo dimostrato ancora di più il truce cinismo mediatico.

No, Susan deve essere vera. Speriamo non la rovinino gli stilisti e quelle iene dei curatori di immagine. (Non aggiungo altre definizioni per non scendere al loro livello).

Il video si Susan ha l’incorporamento disattivato su Youtube, ma se cliccate qui accanto lo trovate su Praticomondo

(oppure provate http://www.youtube.com/watch?v=9lp0IWv8QZY)

A proposito, cito un altro sito popolare (di tifosi di calcio) dove di Susan si dice:La brutta Susan Boyle, da casalinga a star davvero da vergognarsi. Ma voi vi siete mai guardati bene?

Annunci

Una risposta a “Susan Boyle : il diritto di essere grande artista

  1. I think Susan is a lovely woman and a terrific singer. I hope she can enjoy her success without being spoilt by it.
    MG

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...