Due grandi occhi e la scuola nel cuore

16 Aprile – TERREMOTO IN ABRUZZO –
Torna la scuola, nell’aula-tenda, e il sorriso nel cuore
In Abruzzo da questa mattina riaprono alcune scuole, quelle agibili e sicure, mentre per altri ragazzi grandi e piccoli riprenderanno le lezioni nelle tende allestite allo scopo.
Guido Bertolaso ha precisato che solo alcune scuole potranno ricominciare da domani, ma gradualmente ci sarà scuola per tutti.
Si riparte dunque, ed è una notizia quasi insperabile considerando quello che è accaduto.
Ho visto, come tutti credo, le interviste a qualcuno dei bimbi che ritornano a scuola; mi si è stampata dentro l’immagine di una piccolina che emozionata diceva: Bambini_Aquila
“Sì sono contenta, perché la scuola mi manca”.
Difficile aggiungere qualcosa.
Difficile per chi ama la scuola, per chi ci vive, per chi è profondamente consapevole di quello che la scuola rappresenta per i bambini ed i ragazzi ben al di là delle pur necessarie ritualità : lezione-compiti-interrogazioni.
Difficile dire che la scuola fa bene al cuore senza far retorica.
Auguri piccoli di ogni bene per voi, e buona scuola!
Annunci

2 risposte a “Due grandi occhi e la scuola nel cuore

  1. infatti è proprio in questi casi che si comprende una delle funzioni basilari che ha ancora la scuola.

    ad futurum!

  2. In questo brutto momento la scuola è necessaria e vitale specialmente per i più piccoli cosi si divagano e non pensano al terremoto è hanno qualche ora da vivere con gli amici.
    Ciao
    Vinicio

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...