Non possiamo perdonare la pedofilia

Non ti perdoneremo violentatore di bambini  lupo_base
non abbiamo abbastanza parole per parlare di te,
non abbastanza sdegno da rovesciarti addosso
non abbastanza violenza da restituirti
non abbastanza indegnità per avvicinarti.
 
Non ti perdoneremo, essere senz’anima
corpo non umano, orrore senza fine.
Cinico manipolatore che insidi l’innocenza
e distruggi le vite per perpetuare il tuo male.
 
Non ti perdoneremo perchè non è nostro
il perdonare te.
 
Non ti perdoneremo violentatore di bambini,
in nome di quel perdono tu torneresti a violare,
a ferire, a umiliare ad annientare:
sempre e poi ancora.
 
Non ti perdonerò; perchè tu hai scelto la tua strada
senza ritorno, senza vergogna e senza riscatto.
Ladro infame di luce pura
guardalo ora il tuo abisso.
Non ti perdonerò. Non ti perdoneremo.
Non possiamo farlo noi.
Annunci

2 risposte a “Non possiamo perdonare la pedofilia

  1. ROMPIAMO IL MURO DEL SILENZIO!
    Una manifestazione di solidarieta’ per i bambini di Rignano Flaminio e contro la pedofilia in assoluto. Ad organizzarla Mario Corsi, conduttore radiofonico di Centro Suono Sport 101.5, con la collaborazione dell’ Agerif, l’associazione genitori Rignano Flaminio (Rm). Il corteo si terra’ sabato 28 febbraio a Rignano Flaminio, con partenza alle 15 da via Meucci.
    Il corteo, fanno sapere gli organizzatori, e’ aperto a tutti e non ha alcun tipo di provenienza e collocazione politica, ne’ la vuole avere. Il desiderio di manifestare, spiegano, nasce invece dalla volonta’ di rompere l’assordante silenzio su questo argomento e sul caso di Rignano in particolare.
    DALLA PARTE DEI BAMBINI… SEMPRE!

  2. ROMPIAMO IL MURO DEL SILENZIO!
    Una manifestazione di solidarieta’ per i bambini di Rignano Flaminio e contro la pedofilia in assoluto. Ad organizzarla Mario Corsi, conduttore radiofonico di Centro Suono Sport 101.5, con la collaborazione dell’ Agerif, l’associazione genitori Rignano Flaminio (Rm). Il corteo si terra’ sabato 28 febbraio a Rignano Flaminio, con partenza alle 15 da via Meucci.
    Il corteo, fanno sapere gli organizzatori, e’ aperto a tutti e non ha alcun tipo di provenienza e collocazione politica, ne’ la vuole avere. Il desiderio di manifestare, spiegano, nasce invece dalla volonta’ di rompere l’assordante silenzio su questo argomento e sul caso di Rignano in particolare.
    DALLA PARTE DEI BAMBINI… SEMPRE!

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...