Sediate e picconate per l’Istruzione

Ho visto in tv volare eleganti sedie e manici di picconi a Piazza Navona. SERE-MARE-SBT5
Ho visto scontri e violenze organizzate. Non sono convinta che tutto questo sia utile e serio. Ho già visto scontri peggiori e più gravi in passato.
Col senno di poi, ma in tutta onestà, non mi sembra si possa dire che quando si manifesta in queste forme si pensi davvero al bene della scuola.
La situazione dell’istruzione dei giovani e dei ragazzi è seria anzi grave, ma non si migliora a sediate e picconate.
Soprattutto mi chiedo se i docenti che invitano i ragazzi al questo tipo di protesta e chiunque (politici, intellettuali ecc) guidi queste manifestazioni abbia una idea realistica delle problematiche educaive e della situazione della didattica nella nostra scuola. Gelmini o non Gelmini per questa strada il rischio è solo di strumentalizzare i nostri ragazzi. E di creare nuovi capetti e leaderini in carriera.
Annunci

5 risposte a “Sediate e picconate per l’Istruzione

  1. Io auspico una legge che preveda bastonate e carcere per chi va a manifestare a viso coperto, e la mia stima per chi ci ha lasciato le penne così abbigliato è bassissima.
    Ma da più parti è stato detto che il camioncino di provocatori di piazza Navona nulla aveva a che vedere con gli universitari incazzati, erano i picchiatori dello stadio, e sono portato a crederci, sia per le immagini che ho visto, sia dopo le allucinanti rivelazioni di cossiga, per le quali mi sono dovuto ricredere anche sulla buona fede delle forze dell’ordine.

    Ho scoperto questo blog alcune settimane fa, lo credevo finalmente trasversale e non ideologizzato, addirittura “costruttivo”. Nel titolo si legge “Solo verità su scuola e istruzione”, invece viene sostenuta con forza una tesi ma le obiezioni poste vengono lasciate cadere nel vuoto, soprattutto quando non si sa cosa rispondere.
    Sono deluso.
    Edi

  2. Allora: io non ho proprio voglia di fare polemiche. E rispondo solo per chiarire.
    Scrivo quello che mi pare e dico la mia verità.
    La verità, per me, è dire onestamente ciò che penso e descrivere ciò che vedo. La verità per me è anche ricerca.
    Se non ribatto è proprio per lasciar coesistere prospettive e chiavi di lettura diverse.
    Non sono un tribunale che stabilisce chi ha torto o ragione.
    Respingo con nettezza, per tutto ciò che mi riguarda, Blog compreso, la definizione di “ideologizzato”.
    La considero un’offesa, per di più gratuita.
    Non mi interessa essere trasversale.
    Non mi interessa essere politicamente corretta.
    Non sono una autorità, nè una persona di potere.
    La mia libertà è fuori discussione.
    E non sarà certo un commento di questo tipo a farmi cambiare atteggiamento.

  3. Temo che le scene a cui abbiamo assistito ieri, rientrino in un piano ben studiato per dividere i ragazzi.
    Se solo ne prendessero coscienza..

  4. Salve iNessuno, ho un dialogo quotidiano con molti ragazzi.
    Posso rassicurarti quindi: molti di loro ci stanno riflettendo.
    Ma ovviamente i media fanno notizie e spettacolo solo sugli aspetti clamorosi e urlati.
    In realtà i ragazzi discutono più su internet (sui nerwork e sui forum) e i due mondi si vanno sempre più separando.
    Non molti se ne sono ancora accorti.
    Ciao 🙂

  5. Non ho detto che il blog è “ideologizzato”, ho solo notato che molti post e commenti contrastano le posizioni della cosiddetta “opposizione”, a volte le ridicolizzano, spesso a ragione, ma poi un attimo dopo si cade nelle banalità opposte.
    Anch’io parlo della mia esperienza e con la massima libertà possibile: sono un ITP, qui mi sono dovuto leggere “senza se e senza ma” che gli ITP non fanno un cacchio, manco conoscono i ragazzi che vanno a giudicare agli scrutini, e se non ricordo male qualcuno ha tradotto ITP in “idioti troppo presuntuosi”. Ci stava anche “insegnanti troppo preparati”, ma ha preferito la prima traduzione. Mi sono offeso ?
    Chi sostiene l’indifendibile a volte non ribatte perchè non sa cosa ribattere, non per democrazia.
    E non mi riferivo al grembiulino e al cinque in condotta.
    Edi

scrivi il tuo commento :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...